Speciali

Davanti al coronavirus

Lo straniamento e qualche tentativo di capirne qualcosa

Il coronavirus mette in crisi il sistema e le stesse vite di ciascuno di noi. E porta a una serie di riflessioni. Questo speciale, al momento in cui viene redatto, è una sorta di work in progress che mette insieme […]

Il reddito per tutti

Non solo soldi, ma un’idea di società

Nel corso della storia le proposte di un reddito di base che garantisca i cittadini dal bisogno sono state molte. Quella proposta dal governo M5S-Lega è una delle tante, e neanche la migliore

Servizi pubblici e beni comuni

Il controllo pubblico per lo sviluppo di tutti

I servizi pubblici sono strategici per le comunità e al tempo stesso sono un boccone prelibato per chi li sfrutta per trarre profitto. Ci sono percorsi virtuosi a cui guardare per riappropriarsi dei beni comuni

Ultimi articoli

Idee

L’incertezza nel futuro in pandemia: come affrontiamo il domani?

Ugo Carlone

La sequenza logica parla chiaro: il futuro è una necessità per l'uomo; ma, da diversi decenni, per molti individui è diventato confuso, incerto e fonte di pericoli, più che di speranza; la crisi del 2008 ha aggravato questo fenomeno; la pandemia sta facendo ingranare un'ulteriore marcia in più. Conseguenza: l'ottimismo sull'avvenire sta diminuendo, dati alla mano. Su questo, le politiche pubbliche possono fare moltissimo.

Opinioni

Mancate zone rosse, l’imputato è il sistema

Fabrizio Marcucci

L’inchiesta sulla mancata chiusura di Alzano e Nembro, due dei sottovalutati focolai lombardi di covid, è un esempio di clamorosa mistificazione sistemica, come sistemico è il razzismo negli Stati Uniti. La piega distorta che ha preso è stata adottata inconsciamente. Cioè in maniera automatica, spontanea, naturale si direbbe, benché non vi sia alcuna coerenza in […]

Riproposte

Il discorso di Pericle sulla democrazia ad Atene

Pericle

"Riuniamo in noi la cura degli affari pubblici insieme a quella degli affari privati, e se anche ci dedichiamo ad altre attività, pure non manca in noi la conoscenza degli interessi pubblici. Siamo i soli, infatti, a considerare non già ozioso, ma inutile chi non se ne interessa".

Comunità

I piccoli di gabbiano e il senso di comunità

Salvatore Prinzi

Un piccolo di gabbiano che prova a volare e una "comunità" che lo difende. "Quello che chiediamo ogni giorno in fondo è naturale: che il collettivo stia al centro, che ci si dia reciproco aiuto, che quando qualcuno cade venga assistito da tutti".

Comunità

Fermarsi sarebbe un antidoto. In attesa del vaccino

Vanni Capoccia

La prima serata di movida a Perugia ha dato luogo ad assembramenti come se nulla fosse successo nei due mesi di blocco. Forse quel giorno avremmo dovuto usarlo per fermarci e riflettere

Percorsi

La riscoperta della gratuità

Fabrizio Marcucci

Dalle spese solidali ai libri ai dischi, addirittura. I percorsi intrapresi da persone comuni, studiosi e artisti che hanno realizzato opere per metterle a disposizione gratuitamente ci dicono come la pandemia ha coinciso anche con una rinnovata ricerca dell’umano da parte degli umani

Vedi tutti

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato su tutte le iniziative di Ribalta,
gli eventi e gli aggiornamenti importanti del sito*

*La tua privacy è importante per noi, i dati sono protetti nel rispetto del GDPR, e puoi cancellarti in qualunque momento. Inviamo massimo una mail a settimana.

Contributi

Perugia, la carta abolita per i musei

A Perugia c'era una carta per visitare i musei che favoriva anche l'accesso in centro storico, che da anni si dibatte tra spopolamento e problemi. Ma quella carta ora è stata abolita

L’arcobaleno dei Claustri ad Altamura

Lo scorso 13 e 14 settembre Altamura ha visto il sipario alzarsi sul Festival dei Claustri. Il centro storico si è animato di persone di […]

Che idiozia uno stadio nuovo a Milano!

"Un monumento è tale se come San Siro è parte dell'anima di una comunità. Sindaco Sala non permetta che un monumento della Milano sportiva e popolare che ha contribuito e contribuisce a dare senso non solo alla comunità milanese ma anche ad una comunità dello sport ben più ampia venga distrutto".