Giustizia sociale è giustizia climatica

Verso la manifestazione del 23 marzo

Le “Grandi Opere inutili e imposte” non sono solo il sinonimo di spreco di risorse pubbliche, di corruzione e di devastazione dei territori, ma anche “l’incarnazione di un modello di sviluppo che ci sta portando sul baratro della catastrofe ecologica”. L’appello dell’assemblea di Roma del 26 gennaio, a cui hanno preso parte i soggetti che da anni si battono proprio contro le Grandi Opere e che ha lanciato una una manifestazione nazionale per il 23 marzo.



Wu Ming 1

La contro grande opera sul Tav

“Un viaggio che non promettiamo breve” ripercorre minuziosamente venticinque anni di lotta No Tav in Val di Susa. Ed è un libro che smonta pezzo dopo pezzo la retorica delle grandi opere, oltre a essere un omaggio a un movimento articolato e composito che è un esempio per longevità e forza