La Fabbrica della puzza e CittàViva

“Abbiamo presidiato il sito notte e giorno. Ci davamo il cambio, qualcuno portava da mangiare, altri leggevano le sentenze e dialogavano. La paura iniziale è scomparsa. Anzi, quella rabbia è stata un carburante per lottare per i nostri diritti”. La storia della “Fabbrica della puzza”, in Campania, e dell’associazione CittàViva che l’ha fatta chiudere


La politica allo stato gassoso

I protagonisti politici italiani pongono problemi e soluzioni non “solidi”, né tantomeno “liquidi”, ma proprio “gassosi”: intangibili, inafferabili, ripetitivi, noiosi, non avvincenti. Che non toccano la vita reale di donne e uomini. Forse è un problema di livello delle persone e di consistenza dei temi



«Il populismo ha già vinto»

Ma la democrazia non ha ancora perso

Marc Lazar presenta il suo ultimo libro, scritto a quattro mani con Ilvo Diamanti, “Popolocrazia”, e dice che siamo a una svolta storica: il populismo è riuscito a imporre la sua agenda, ma la partita non è chiusa. E l’autoritarismo non è l’esito scontato


Nella rete. Senza farsi pescare

Internet è una risorsa e le nostre vite saranno sempre più connesse. Ma proprio per questo occorre conoscere quello che si usa. E sapere che dietro social, programmi e navigazione si nascondono diverse insidie. L’open source è una strada da percorrere, anche per allargare gli spazi di democrazia. Sonia Montegiove, presidentessa di LibreItalia, spiega perché