Cosa pensiamo del cambiamento climatico? I risultati di un sondaggio

La “coscienza ambientale” cresce all’aumentare del livello di istruzione e di reddito (e in Italia è molto più bassa rispetto al resto d’Europa). Quasi un “lusso”, forse, perché chi sta ai gradini inferiori della scala sociale è più preoccupato della situazione economica, della diffusione di malattie infettive e della povertà.