Insegna Programmazione delle Politiche Sociali allʼUniversità di Perugia. Ha realizzato attività di ricerca per enti pubblici e privati, fondazioni, sindacati e organizzazioni non profit. Risponde a: ugocarlone@ribalta.info.

Articoli di Ugo Carlone

Idee

La sinistra radicale in Europa

Intervista a Marco Damiani

Non un ennesimo libro sulle disgrazie della sinistra in Europa, ma un testo serio, appassionato e utile per calarsi nello spirito dei tempi. Lo ha scritto Marco Damiani, che abbiamo intervistato.

Idee

Beveridge, il welfare state e il reddito per tutti

Il Piano Beveridge del 1942 è un po' come la "Costituzione" dei moderni welfare state. Da quel documento, è possibile trarre indicazioni utili anche per sostenere il Reddito di Base Incondizionato, cioè una misura che preveda un reddito per tutti. Vediamo perché.

Opinioni

Simmel

e il web-individuo blasé

La navigazione online avviene in un mare eternamente in burrasca, ma, in realtà, piatto e placido: info, tweet, foto, saturano gli spazi per onde e venti, che, alla fine, non ci sono più o non hanno più forza o sono solo illusori. Servono bussole contro la stupidità digitale?

Opinioni

La sincerità della Ministra

Non è vero che non ci sono più ideali e non è vero che i politici ne sono sprovvisti. Anzi, sono talmente ben radicati che la foto della campagna della Lorenzin è l'espressione genuina di messaggi e idee che esistono, fanno senso comune e abitano la testa della Ministra.

Idee

Italia povera

Se 4 milioni vi sembrano pochi

In queste settimane si è parlato dei 4 milioni e mezzo di poveri residenti in Italia. La cifra, certificata dall'Istat, è davvero molto alta, più che doppia rispetto al 2005. Vediamo le caratteristiche dei poveri oggi e le condizioni sociali che favoriscono la deprivazione materiale.

Opinioni

I no-global avevano ragione

Banale?

A costo di essere retorici, diciamo la nostra a quindici anni dal luglio 2001, dal G8 di Genova, dal vertice della parabola no-global, dalle botte per strada, alla Diaz e alla Bolzaneto. Quindici anni che non devono passare invano.

Idee

Reddito per tutti

Un'utopia concreta

È giusto dare un reddito di base a tutti, senza contropartite? È praticabile? E, soprattutto, è utile contro la povertà e la disoccupazione? Secondo molti, la risposta è affermativa. E non si tratta di utopisti inarrestabili, anarchici senza ritegno o pericolosi sovversivi, ma di studiosi, politici e movimenti di varia estrazione, che da molto tempo perorano la causa del reddito per tutti.

Opinioni

Due (milioni) a zero

Vincono i ricchi

Un Amministratore delegato che prende un bonus milionario appena nominato, prima di cominciare il suo lavoro. Ma l'azienda è "in solidarietà" e ogni tanto manda in esubero qualche dipendente. Ingiustizie nell'Italia di oggi

Idee

Reddito minimo

Quando l'Italia ci provò

Siamo l’unico paese europeo, insieme alla Grecia, a non disporre di un reddito minimo per chi è in condizioni di bisogno. Oggi si dibatte molto su questo tema, anche perché c'è la crisi. Iniziamo allora una serie di approfondimenti sul cosiddetto "basic income": la prima puntata è dedicata al tentativo fatto in Italia, nel 1998, con la sperimentazione del Reddito Minimo di Inserimento. Com'era andata? Quali impatti, positivi e negativi, aveva avuto?

Idee

Chiedere un mutuo

(e perché privatizzano il welfare)

I tagli allo stato sociale si vedono anche nelle vicende quotidiane: una coppia chiede un mutuo e la banca propone un'assicurazione, perché non vuole correre il rischio di rimetterci. E così si è obbligati a comprare prodotti di mercato per evitare le conseguenze del mercato.

Percorsi

Incastrati

Perché la sicurezza non dà la felicità

Una famiglia di una grande città italiana. Due lavori garantiti, una bambina. Quindi la sicurezza. Ma di cosa? Dello stipendio, della pensione, delle ferie, della malattia. Ma anche di perdere il senso del proprio lavoro e della propria giornata. Insieme alla prospettiva di vita.

Idee

Lo psicofarmaco “normale”

Una ricerca sul campo

La volontà, da sola, non basta a risolvere i problemi: chi soffre di disagi mentali ricorre allo psicofarmaco come strumento più breve per alleviare le sofferenze. È una strategia, però, di corto respiro. I risultati di un'indagine campionaria.

Percorsi

Capitan Calamaio

Il pirata pacifista

Capitan Calamaio è un pirata alla rovescia: ha deposto la spada e combatte con penna e inchiostro per salvare e diffondere libri e conoscenza. Una storia che è diventata uno spettacolo teatrale, un libro, un cd e un'occasione per far "divertir pensando" i bambini. Cronaca di una giornata particolare.

Percorsi

Sgonfiare le vele dei potenti

Viaggio nelle Edizioni Alegre

La casa editrice Alegre da più di un decennio pubblica testi di qualità con l'obiettivo di fare debunking, cioè smontare le narrazioni dominanti. Compito arduo ma necessario, eseguito producendo collane di inchiesta giornalistica, analisi storica e riflessione teorica. Viaggio all'interno di una realtà feconda.

Idee

La sofferenza sociale è un’epidemia

Ecco perché il welfare serve. A tutti

Le misure di protezione sociale fanno bene a tutta la società, non solo a chi ne beneficia direttamente. Ed è privo di fondamento che il welfare porti a disfunzioni e inefficienze. È vero semmai il contrario