È stato redattore in quotidiani locali in Umbria, Lombardia e Toscana. Ha firmato video reportage per Fair Tv. Suoi articoli sono usciti su il manifesto e Altreconomia. Risponde a: fabriziomarcucci@ribalta.info.

Articoli di Fabrizio Marcucci

Percorsi

Terremoto

Il click solidale

Dalla casa delle associazioni allo zafferano di Cascia. In un sito le schede e i contatti per i progetti che chiedono finanziamenti per far rinascere le comunità umbre colpite dal terremoto

Idee

Referendum

Perché no

Non è vero che il Sì riforma e il No conserva, e neanche che le procedure si snellirebbero L'Italia con la Costituzione del 1948 è cresciuta Intervista al professor Mauro Volpi

Percorsi

Altrocioccolato

L'abbraccio al mondo

Dai no degli inizi ai sì di oggi. A Città di Castello per tre giorni si incontra chi non è contento del mondo attuale e prova a cambiarlo. Con uno sguardo particolare dedicato al cibo, a chi lo produce e a chi lo consuma

Percorsi

Uscire dalla gabbia, le strade dell’alternativa

Migranti sfuggiti allo sfruttamento e manager in giacca e cravatta, cooperanti fantasiosi e imprenditrici innovative. L'economia, se diventa civile, può offrire una via d'uscita dalla crisi e seminare dignità

Percorsi

Il caffè che libera tutti

E rema contro la crisi

La solidarietà può essere una leva per sovvertire leggi dell'economia che paiono naturali, ma sono scritte da uomini e donne, quindi modificabili. E un caffè può favorire lo sviluppo autentico di intere popolazioni. Funziona, come dimostra la vicenda di Ponte solidale

Percorsi

“Fa’ la cosa giusta!”

Il mondo nuovo

Una tre giorni atipica, dove si incontra chi produce e chi cerca sostenibilità. Dall'abitare al vestire al mangiare. Le alternative possibili qui e ora in mostra con un ricco programma di eventi

Opinioni

Olimpiadi

Nel frullatore del nulla

Fabrizio Marcucci Ci sono giornate normali, ordinarie. In cui accadono cose come sempre succede. Ma cose normali, appunto, senza scosse particolari, senza picchi di attenzione. Quella di oggi, nella sua normalità anormale, ci può aiutare a capire che siamo conficcati dentro un frullatore. Perché se oggi un marziano atterrasse in Italia o se un eremita […]

Opinioni

Tiziana e noi

La viltà allo specchio

Fabrizio Marcucci I bulli e le bulle da bar o da salotto televisivo se la cavano con una scrollata di spalle e il conseguente “se la sono cercata”. Gli ipocriti che la pensano come bulli e bulle ma odorano che è meglio mimetizzarsi nel politicamente corretto, evitano l’argomento. Chi cerca il dito e si perde […]

Idee

Se la natura diventa umana. L’esempio dell’Ecuador

La nuova costituzione del paese sudamericano prevede "indennizzi" per l'ambiente, portandolo al pari delle persone. E non è l'unica novità rilevante, soprattutto per chi, come noi, è avvitato su dibattiti istituzionali spesso sterili.

Opinioni

Contro il razzismo

Ritrovare le parole

Fabrizio Marcucci Di fronte a una barbarie gigantesca si rimpicciolisce. Le parole che ci siamo dati per tentare di dare un senso alle cose e stabilire delle connessioni tra umani mostrano la loro drammatica insufficienza a circoscrivere l’enormità. Silenziare le parole può allora diventare, oltre che un rifugio, un modo per ricalibrare le dimensioni dell’immanità, […]

Percorsi

Panta Rei

L'isola del 'si può'

A Passignano sul Trasimeno, in Umbria, c'è un centro di educazione che punta a "insegnare facendo", dove ogni manufatto e ogni attività sono all'insegna della sostenibilità. A partire dalle costruzioni, realizzate in terra e paglia e con materiali ripescati dalle riciclerie

Percorsi

Nella rete. Senza farsi pescare

Internet è una risorsa e le nostre vite saranno sempre più connesse. Ma proprio per questo occorre conoscere quello che si usa. E sapere che dietro social, programmi e navigazione si nascondono diverse insidie. L'open source è una strada da percorrere, anche per allargare gli spazi di democrazia. Sonia Montegiove, presidentessa di LibreItalia, spiega perché

Opinioni

La scialuppa di Renzi

E l'impoverimento di massa

Fabrizio Marcucci A dispetto dell’apparente grande consenso che ebbe, a Renzi l’Italia e il suo stesso partito si affidarono per disperazione. Se si fa eccezione per un ridotto zoccolo duro di sostenitori convinti, la gran parte del paese e del Pd tramortiti dalla crisi lo accolsero con lo spirito con cui ci si aggrappa a […]

Percorsi

Donne di Palestina

Saponi di libertà

A Jenin un gruppo di coraggiose ha fatto di una tradizione uno strumento di riscatto. E oggi, grazie a una cooperativa di commercio equo italiana, sta facendo il secondo passo. Riuscendoci

Opinioni

Femminicidi, una questione di maschi

Tornare sull’uccisione di Sara Di Pietrantonio a giorni dall’accaduto è una scelta. È un modo per tentare di fermare la ruota da criceti sulla quale corriamo e corriamo rimanendo implacabilmente fermi e triturando al tempo stesso ogni cosa: eventi, emozioni e tragedie, ridotti a una poltiglia dove si perde l’origine di tutto, e l’omicidio irraccontabile […]