Rigenerare gli spazi pubblici. Capovolgere la prospettiva

Gli spazi pubblici sono considerati appannaggio di una maggioranza immaginata, confusi col decoro. Ci sono decine di esperienze, diverse l’una dall’altra, che testimoniano però una cosa sola: come il rafforzamento di una comunità passa dal riappropriarsi collettivamente dei suoi spazi, a partire dalla loro progettazione, e viverli





L’adulto di Torre Maura

Di Simone, il quindicenne di Torre Maura protagonista del video in cui affronta persone più grandi di lui mostrando molto più buonsenso di loro, hanno parlato in molti. Ma è utile soffermarsi anche sulle parole dell’adulto con cui Simone si è confrontato per capire come la realtà dei sovranisti è virtuale, sganciata dalla vita vera e inutile a risolvere i problemi delle persone vere







Se il mondo torna uomo

Pubblichiamo, per gentile concessione dell’editore, l’introduzione al libro “Se il mondo torna uomo”, da poco uscito per Alegre. Si tratta di un testo che da un lato mette in evidenza lo stato di salute del movimento femminista, e dall’altro mette in guardia dalle minacce che incombono su quello che viene definito “l’unico grande movimento di liberazione non sconfitto e la cui marcia procede in un senso inverso a quello in cui soffia il vento”.


Imprese di comunità, un’alternativa radicale

Le imprese di comunità sono una cosa al tempo stesso antica e nuovissima, hanno poco o niente a che vedere con le imprese comunemente intese. Sono forme di auto-organizzazione che potrebbero rappresentare un nuovo modo di organizzare la democrazia oggi così sofferente


Ferragni, Salvini, Fusaro, Sfera: perché dettano la linea

Seppur apparentemente diversi, si tratta di quattro personaggi che sono un mix di conservatorismo sociale e di elementi di emancipazione che si sono imposti alcuni decenni fa e sono ormai patrimonio comune. Così rispondono a bisogni, aspirazioni e valori diffusi anche attraverso un’efficace auto-promozione sui social